Come fare le salse piccanti a casa

Come fare le salse piccanti a casa

Chi che parliamo? Di salse piccanti, ossia quei condimenti esplosivi che arrivano da tutto il mondo, con la sola missione di dare più vita ai piatti. Di qualsiasi tradizione essi siano. 


Sambal Oelek

Ingredienti (per circa 50 ml):
70 g (circa 5 pz) di peperoncini rossi senza semi
1 pizzico di sale in scaglie
1/2 cucchiaio di succo di lime

Procedimento: Tritate grossolanamente i peperoncini e pestateli in un mortaio con il sale fino a ottenere una purea grossolana. Aggiungete il succo di lime e versate in un vasetto di vetro pulito. Si conserva in frigorifero per almeno 1 settimana. Ottimo nei piatti asiatici al posto del peperoncino fresco.


Salsa Chili Classica

Ingredienti (per circa 500 ml): 
500 g di conserva di pomodori interi (anche il sugo)
100 g di zucchero
150 ml di aceto forte
150 ml d’acqua
1 cucchiaino di cipolla in polvere 
1 cucchiaino di paprica
1 ml di pepe di Cajenna
3 grani di pimento interi
3 chiodi di garofano interi
1 pizzico di chili in scaglie
1 spicchio d’aglio sbucciato
1 cucchiaino di salsa Worcester

Procedimento: Frullate la conserva di pomodori fino a ottenere una salsa omogenea. Portate a ebollizione tutti gli ingredienti in una casseruola grande. Bollite per circa 15 minuti fino a raggiungere la consistenza desiderata. Passate la salsa in un colino a maglia larga o uno scolapasta di metallo. Versate in una bottiglia pulita con tappo ermetico. Si conserva in frigorifero per circa 1 mese.


Salsa Worcester 

Ingredienti (per circa 300 ml):
200 ml di aceto forte
100 ml di melassa
100 ml di salsa di soia chiara
50 ml di pasta di tamarindo
2 cucchiai di semi di senape gialla
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di pepe nero in grani
10 chiodi di garofano
1/2 cucchiaino di curry
5 capsule di cardamomo verde
3 de arbol essiccati
3 acciughe tritate
2 spicchi d’aglio tritati
1 bastoncino di cannella tritato
1 cipolla gialla tritata
3 cm di zenzero sbucciato e grattugiato
40 g di zucchero

Procedimento: 1. Mettete tutti gli ingredienti (tranne lo zucchero) in una casseruola e fate sobbollire per 10 minuti. Versate lo zucchero in un’altra casseruola e fatelo caramellare finché non inizia a imbrunire, quindi aggiungete la salsa e cuocete per 5 minuti. Versate in un vasetto di vetro pulito con coperchio ermetico e fate riposare in frigorifero per 6 settimane. Filtrate la salsa e versatela in una bottiglia. Si conserva in frigorifero per almeno 6 mesi.

Fonte: Repubblica Sapori

Commenti

Manifesto

Manifesto

Divulghiamo e sosteniamo il gusto, un nuovo gusto ma anche un vecchio gusto che va custodito. Nessun atteggiamento raffinato e/o altezzoso ma SNOB inteso come ricerca, sensazioni, qualitÓ, essenza del gusto.

Seguici

Tags