Cerca
Close this search box.

Acadèmia, la prima scuola digitale dedicata alla cucina

Una sorta di Netflix della cucina dai toni sì didattici per coinvolgere tanto i millennials, quanto nuove fasce di pubblico

Davide Oldani, Iginio Massari e Hiro. Sono solo alcuni dei grandi maestri della cucina internazionale di cui è possibile seguire le masterclass online di Acadèmia. Questo è il nome della prima piattaforma di e-learning interamente dedicata al mondo del food.

Le video lezioni

Al momento sono disponibili 96 lezioni in video  che consentono di imparare da Iginio e Debora Massari i segreti della pasticceria, da Davide Oldani quelli dell’alta cucina italiana, da chef Hirohiko Shoda (meglio conosciuto come Hiro) le sfumature della millenaria tradizione giapponese; oppure, di scoprire con Sergio Dondoli i trucchi per fare un gelato a regola d’arte, con Flavio Angiolillo come creare cocktail professionali e con Carlotta Perego i trucchi per rendere la cucina vegana interessante anche per gli onnivori.

Le certificazioni

I contenuti, realizzati in alta definizione nelle cucine dei maestri coinvolti, sono fruibili online sul sito www.academia.chefincamicia.com e sull’omonima app attivando un abbonamento annuale. Al completamento di ciascun video-corso, è previsto il rilascio di un certificato finale.

Potrebbe forse interessarti...

Un elegante salotto nel cuore di Roma, tra affreschi, quadri e moderna essenzialità, brilla una cucina vetrina dei più celebri piatti italiani.
È Kotaro Noda, chef di origini orientali del Bistrot 64 Al flaminio Roma, a rivisitare in chiave gourmet il classico spaghetto burro e alici.
C’è un nuovo mercato a Roma. Si trova al civico 36 di via Giolitti, all’interno cioè della Cappa Mazzoniana, la storica cucina dei ferrovieri.
Il pane, nella sua semplicità, è complesso, completo e profondo. Può mettere a nudo un cuoco. Semplice eppure difficile da far bene.
Una rivoluzione per il settore della ristorazione che permette di esaltare le qualità organolettiche degli alimenti incrementando la loro shelf-life.
Ristoranti consigliati dalla Guida Michelin in cui provare un’esperienza gastronomica piacevole spendendo meno di 35 euro per un pasto completo.
Picnic Chic semplifica la ricerca e l’acquisto di un picnic territoriale e di qualità, da gustare in location esclusive. L’obiettivo di questa startup nata nel [...]
Attraverso la geolocalizzazione, ogni potenziale acquirente trova la magic box più vicina a seconda dei gusti: pasticcerie, forni, hamburgerie o risto