Cerca
Close this search box.

Uovo a 64° sous vide

Uno dei piatti di primo approccio per la cottura a bassa temperatura: economico in caso di tentativi andati a male, e già “sottovuoto” in natura.

Evabbè… Se hai a disposizione un roner, delle uova buonissime da allevamento all’aperto della Tuscia, cime di rapa (e anche già pulite) non te lo concedi un pranzetto sous vide?

Se stai sperimentando la cottura sottovuoto, partire con le uova è un’ottima idea per prenderci mano.

Uno degli aspetti interessanti dell’uovo è che è costituito da albume e tuorlo: entrambi contengono proteine che coagulano ed induriscono a temperature differenti.
Per esempio le diverse proteine dell’albume delle uova coagulano tra i 61°C e gli 84°C. Il tuorlo invece comincia ad addensarsi a 65° e si imposta strutturalmente a 70°C.

Per molti chef l’uovo perfetto con la cottura sous vide va a 64,5°C per circa un’ora, perché a quella temperatura il bianco e il tuorlo hanno consistenze simili.

Io, con il mio roner dell’Anova, lo faccio cuocere a 64° er un’ora.

Potrebbe forse interessarti...

Un piatto gustoso primaverile che abbina ingredienti di mare e terra, ben amalgamato dagli gnocchi.
L'insalata di calamari è un piatto abbastanza semplice da preparare, ma riesce a regalare un sapore veramente delizioso per qualsiasi palato.
Gli spaghetti al pomodoro sono un'istituzione, una ricetta semplice ma tutt'altro che banale.
Gli gnocchi fatti in casa sono un must della tavola italiana. Ecco una ricetta facile facile con un pesto alternativo.
La cottura al sale è uno dei più antichi e salutari metodi di cottura degli alimenti, infatti, grazie ad essa, si possono evitare condimenti come olio, burro e grassi in genere, durante la cottura.
La prima cosa per cucinare un ragù di carne squisito è la qualità di bovino o suino utilizzata: più è alta e meglio è, perché apporta proteine di elevato valore biologico.
La semplicità si fa gusto con la ricetta degli gnocchi di patate con crema di ceci e vongole. Un primo piatto di pesce dal sapore unico.
Un mix di sapori che si sposano alla perfezione e la croccantezza del riso venere rende questa insalata ancora più apprezzabile, la ciliegina sulla torta è l'erba cipollina.