Cerca
Close this search box.

Uramaki di calamaro ripieno di fiore di zucca, gambero rosso, avocado su una crema di piselli

Nel mio, la foglia di nori è stata sostituita da un filetto di calamaro con all'interno un fiore di zucca, un gambero rosso e l'avocado

Dopo la prima puntata della seconda stagione di Top Chef Italia e dopo aver ammirato il capolavoro di Mauro Colagreco, italo-argentino d’origine, chef-padrone del ristorante Mirazur, che si trova a Menton, nella Costa Azzurra, non potevo non cercare di emulare il suo calamaro. Complicato…

Allora ho pensato di avvicinarmi realizzando un uramaki, il famoso rotolo di riso con all’interno una foglia di nori arrotolato che circonda il ripieno. Esternamente vengono distribuiti semi di sesamo nero o bianco tostati o uova di pesce volante. Questo nella cucina giapponese.

Nella mia, la foglia di nori è stata sostituita da un “filetto” di calamaro alla griglia con all’interno un fiore di zucca, un gambero rosso e l’avocado. Il tutto su una crema di piselli.

Giusto per capire la fonte dell’ispirazione, questo è il piatto realizzato da Mauro Colagreco! Maestro… d’altronde è un due stelle Michelin e occupa il posto numero 4 nella lista S.Pellegrino dei 50Th Best Restaurant.

Potrebbe forse interessarti...

Semplice e veloce la cottura in vaso è un metodo di cottura poco utilizzato ma davvero pratico e salutare.
Le uova in camicia sono un modo sfizioso per gustare le uova: vengono bollite senza guscio e l'albume ricopre interametne il tuorlo semi-liquido!
La tartare è un piatto leggero e semplice a base di dentice fresco e gamberoni di ottima qualità, tagliati in pezzi piccoli e conditi con una emulsione di succo di arancia e basilico.
Il rotolo di pesce spada con gamberi e mango. Semplice da preparare ma molto buoni e sofisticato da presentare.
Deliziosi filetti di merluzzo avvolti da una crosta di semi croccanti formata da papavero, girasole e sesamo.
Bello, ma anche buono da mangiare. Si tratta del finocchietto marino, anche detto spaccasassi, frangi sasso, cretamo, critamo marittimo, crite, bacicci, crista marina o erba di San Pietro.
Gli spaghetti al pomodoro sono un'istituzione, una ricetta semplice ma tutt'altro che banale.
Una crema di asparagi con il sughetto delle cozze e dei fasolari per condire delle orecchiette per il pranzo della domenica.